Partecipa alle iniziative delle nostre sedi locali!
Scopri

Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

Via Benedetto Dei, 74/76 - 50127 - Firenze (FI)
Tel. 0550139179 Fax 0550139184

8 grandi Associazioni di Volontariato insieme per una rete del Dono più unita e più presente nelle scuole

13/12/2018

“Costruire una rete del dono ancora più unita e favorire la promozione di un’adeguata cultura solidale nelle scuole”: è stato questo il messaggio principale che 8 grandi Associazioni di Volontariato del Dono (ADISCO, ADMO, ADOCES, AIDO, AVIS, CRI, FIDAS e FRATRES) hanno lanciato ieri, 12 Dicembre 2018, a Roma, dalla Sala del Refettorio della Camera dei Deputati, siglando il primo Accordo d’Intesa in assoluto tra loro (vedi allegato).

La firma è avvenuta significativamente in occasione del convegno I 40 anni del SSN e il ruolo delle Associazioni del Dono, a conferma dell’importanza di una fattiva collaborazione tra Volontariato e Istituzioni sanitarie e scolastiche.

Messaggi di felicitazioni per la sigla dell’Accordo sono arrivati dal Ministro della Salute, Giulia Grillo, e dal Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti.

Inoltre la firma è avvenuta alla presenza – in una sorta di ruolo di garanzia - del Centro Nazionale Sangue (rappresentato dal Direttore, Giancarlo Maria Liumbruno), del Centro Nazionale Trapianti (con la dott.ssa Daniela Storani, in rappresentanza del Direttore Alessandro Nanni Costa) e dell’on. Elena Lucchini.

Il Convegno è servito per ringraziare – anche attraverso un video - i 4.500.000 donatori di sangue, organi, midollo, cordone ombelicale e cellule staminali emopoietiche che solo lo scorso anno hanno permesso a centinaia di migliaia di pazienti e ammalati di ricevere indispensabili terapie salvavita.

All’incontro sono arrivati anche i saluti della Presidente della XII Commissione Affari Sociali della Camera, Marialucia Lorefice, e con un video dell’on. Giusy Versace.

 “Abbiamo voluto dialogare sui 40 anni della legge sul SSN – spiega il Coordinatore pro tempore di CIVIS (Coordinamento che riunisce le 4 principali Associazioni di Volontariato del Dono del sangue), Gianpietro Briola – per evidenziare gli aspetti positivi che hanno portato alla sua approvazione. Abbiamo però voluto anche ricordare che la rete di solidarietà delle Associazioni del Dono di sangue, cellule, tessuti e organi richiederà anche in futuro il necessario sostegno – anche in termini di risorse - per assicurare la cura dei pazienti e la diffusione di un’adeguata cultura della solidarietà nel Paese. L’accordo siglato è la dimostrazione della nostra volontà di lavorare insieme e di essere ancora più incisivi e protagonisti nelle scuole e nell’educazione delle giovani generazioni”.

L’Accordo d’Intesa sottoscritto, della durata di 5 anni, ha tra gli obiettivi principali:

1) sostenere i rapporti con le Istituzioni e con gli Organismi tecnici di riferimento;

2) incrementare l’educazione dei giovani alla solidarietà e alla donazione, con particolare riferimento alla donazione del sangue, degli emocomponenti, degli organi e dei tessuti, del midollo, di cellule staminali ed emopoietiche e del sangue cordonale;

3) avviare politiche coordinate sulle problematiche formative dei giovani rivolte all’acquisizione di corretti stili comportamentali e relazionali in materia di solidarietà, integrati in processi di promozione della salute e dello stare bene;

L’appuntamento di ieri anticipa anche il Protocollo d’Intesa che a breve le Associazioni del Dono di materiale biologico sigleranno con il Ministero dell’Istruzione (MIUR).

La stessa legge 833/78 prevede che l’educazione alla salute parta già dalle scuole e in questa direzione si stanno muovendo da anni anche le Associazioni del Volontariato del Dono, che avranno così una cornice di rapporti istituzionali ancora più delineati per rendere più proficua l’azione di promozione ed educazione alla solidarietà verso le giovani generazioni.

Il Presidente Nazionale Fratres, Sergio Ballestracci, nel suo intervento di saluto ai partecipanti si è dichiarato soddisfatto dell'Intesa e dell'Organizzazione dell'importante evento non celando tuttavia il proprio rammarico di Volontario verso la quasi totalità delle assenze delle Istituzioni invitate, molte delle quali annoveranti anche propri interventi facenti parte del programma del Convegno.

Per la Fratres erano presenti all'evento, oltre che al Presidente Nazionale, il Vice Presidente Nazionale, Vincenzo Manzo, incaricato alle politiche interassociative, l'Amministratore Nazionale, Michele Liguori, i Consiglieri di Presidenza, Giovanni Cinquini e Giovanni Paglionico, il Coordinatore Regionale Fratres del Lazio, Antonio Alonzi, ed il Funzionario Nazionale Christian Basagni.

fonte : CNS-CIVIS

Allegati disponibili

  • ( 2.55M )

Galleria immagini

Scopri tutti gli EVENTI del Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

Leggi le NOTIZIE del Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

  • CORONAVIRUS: LA FRATRES LANCIA L'APPELLO #IOSTOATTENTOMADONO

    10/03/2020

    COMUNICATO STAMPA FRATRES NAZIONALE In questo momento purtroppo, a causa del Coronavirus, che da fine Gennaio a ieri, 9 Marzo, ha contagiato 9.172 persone di cui 463 morte, sono diminuite - in tutte le regioni - le donazioni di sangue, mettendo in serio pericolo anche la vita di chi ne ha bisogno, nonostante che il Centro Nazionale Sangue (CNS) e il Comitato Interassociativo Volontari Italiani ...

    ...segue

  • AGG. 30 Aprile 2020 - Coronavirus e donazioni:ecco quanto è utile sapere!

    10/03/2020

    6 Marzo 2020 - IL COMUNICATO STAMPA CNS-CIVIS Ormai da diversi giorni si segnala un calo delle donazioni di sangue in tutta Italia dovuto principalmente alla paura del Coronavirus, e se il trend dovesse continuare si rischiano gravi ripercussioni sulle terapie necessarie ad oltre 1.800 pazienti al giorno. Lo affermano il Centro Nazionale Sangue (CNS) e il Comitato Interassociativo Volontari ...

    ...segue

  • Emergenza Coronavirus: algoritmo per garantire la sicurezza delle donazioni

    06/03/2020

    Il Centro Nazionale Sangue (CNS) e il Comitato Interassociativo Volontari Italiani del Sangue (CIVIS) hanno messo a punto un algoritmo per la chiamata dei donatori per fronteggiare l'emergenza Coronavirus, che sta facendo registrare un calo delle donazioni in diverse regioni italiane. Quattro brevi domande da porre al potenziale donatore al telefono per verificare che ci siano le condizioni ...

    ...segue

  • ANCHE LA FRATRES PIANGE LA SCOMPARSA DI ALDO OZINO CALIGARIS

    28/02/2020

    Nella notte appena trascorsa è venuto a mancare, a causa di una malattia che con forza, coraggio e dignità, stava silenziosamente affrontando negli ultimi anni, Aldo Ozino Caligaris, Presidente Nazionale FIDAS ed attuale Coordinatore del CIVIS. Non appena appresa la notizia dal Centro Nazionale Sangue, il Presidente Nazionale Fratres, Vincenzo Manzo, a nome dell'intero ...

    ...segue

  • GALLERIA MULTIMEDIALE E RASSEGNA STAMPA VI Meeting Nazionale "#SocialMente Attivi"

    A poco più di dieci giorni dal VI Meeting Nazionale "#SocialMente Attivi", tenutosi il 26 e 27 Ottobre u.s. nelle due incantevoli perle del messinese, Letojanni e Taormina, che ha visto la partecipazione di un centinaio di Giovani Volontari Fratres e di numerose rappresentanze dirigenziali ed istituzionali, associative ed interassociative, nonché autorità ed enti ...

    ...segue

Consiglio Direttivo Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

Presidente VINCENZO MANZO
Vice Presidente SERGIO BALLESTRACCI
Segretario GIANCARLO BOZZI
Amministratore MICHELE LIGUORI
Consigliere PASQUALE ARBORE
Consigliere SANTO MAURIZIO ARDITO
Consigliere Deborah Cafiero
Consigliere FRANCESCO CHITI
Consigliere Abele DI LONARDO
Consigliere STEFANO GABBUGGIANI
Consigliere PIER LUIGI LAZZARINI
Consigliere GRAZIANO NOTTOLI
Consigliere di Presidenza GIOVANNI CINQUINI
Consigliere di Presidenza Luigi Mangione
Consigliere di Presidenza GIOVANNI PAGLIONICO