Partecipa alle iniziative delle nostre sedi locali!
Scopri

Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

Via Benedetto Dei, 74/76 - 50127 - Firenze (FI)
Tel. 0550139179 Fax 0550139184

8 grandi Associazioni di Volontariato insieme per una rete del Dono più unita e più presente nelle scuole

13/12/2018

“Costruire una rete del dono ancora più unita e favorire la promozione di un’adeguata cultura solidale nelle scuole”: è stato questo il messaggio principale che 8 grandi Associazioni di Volontariato del Dono (ADISCO, ADMO, ADOCES, AIDO, AVIS, CRI, FIDAS e FRATRES) hanno lanciato ieri, 12 Dicembre 2018, a Roma, dalla Sala del Refettorio della Camera dei Deputati, siglando il primo Accordo d’Intesa in assoluto tra loro (vedi allegato).

La firma è avvenuta significativamente in occasione del convegno I 40 anni del SSN e il ruolo delle Associazioni del Dono, a conferma dell’importanza di una fattiva collaborazione tra Volontariato e Istituzioni sanitarie e scolastiche.

Messaggi di felicitazioni per la sigla dell’Accordo sono arrivati dal Ministro della Salute, Giulia Grillo, e dal Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti.

Inoltre la firma è avvenuta alla presenza – in una sorta di ruolo di garanzia - del Centro Nazionale Sangue (rappresentato dal Direttore, Giancarlo Maria Liumbruno), del Centro Nazionale Trapianti (con la dott.ssa Daniela Storani, in rappresentanza del Direttore Alessandro Nanni Costa) e dell’on. Elena Lucchini.

Il Convegno è servito per ringraziare – anche attraverso un video - i 4.500.000 donatori di sangue, organi, midollo, cordone ombelicale e cellule staminali emopoietiche che solo lo scorso anno hanno permesso a centinaia di migliaia di pazienti e ammalati di ricevere indispensabili terapie salvavita.

All’incontro sono arrivati anche i saluti della Presidente della XII Commissione Affari Sociali della Camera, Marialucia Lorefice, e con un video dell’on. Giusy Versace.

 “Abbiamo voluto dialogare sui 40 anni della legge sul SSN – spiega il Coordinatore pro tempore di CIVIS (Coordinamento che riunisce le 4 principali Associazioni di Volontariato del Dono del sangue), Gianpietro Briola – per evidenziare gli aspetti positivi che hanno portato alla sua approvazione. Abbiamo però voluto anche ricordare che la rete di solidarietà delle Associazioni del Dono di sangue, cellule, tessuti e organi richiederà anche in futuro il necessario sostegno – anche in termini di risorse - per assicurare la cura dei pazienti e la diffusione di un’adeguata cultura della solidarietà nel Paese. L’accordo siglato è la dimostrazione della nostra volontà di lavorare insieme e di essere ancora più incisivi e protagonisti nelle scuole e nell’educazione delle giovani generazioni”.

L’Accordo d’Intesa sottoscritto, della durata di 5 anni, ha tra gli obiettivi principali:

1) sostenere i rapporti con le Istituzioni e con gli Organismi tecnici di riferimento;

2) incrementare l’educazione dei giovani alla solidarietà e alla donazione, con particolare riferimento alla donazione del sangue, degli emocomponenti, degli organi e dei tessuti, del midollo, di cellule staminali ed emopoietiche e del sangue cordonale;

3) avviare politiche coordinate sulle problematiche formative dei giovani rivolte all’acquisizione di corretti stili comportamentali e relazionali in materia di solidarietà, integrati in processi di promozione della salute e dello stare bene;

L’appuntamento di ieri anticipa anche il Protocollo d’Intesa che a breve le Associazioni del Dono di materiale biologico sigleranno con il Ministero dell’Istruzione (MIUR).

La stessa legge 833/78 prevede che l’educazione alla salute parta già dalle scuole e in questa direzione si stanno muovendo da anni anche le Associazioni del Volontariato del Dono, che avranno così una cornice di rapporti istituzionali ancora più delineati per rendere più proficua l’azione di promozione ed educazione alla solidarietà verso le giovani generazioni.

Il Presidente Nazionale Fratres, Sergio Ballestracci, nel suo intervento di saluto ai partecipanti si è dichiarato soddisfatto dell'Intesa e dell'Organizzazione dell'importante evento non celando tuttavia il proprio rammarico di Volontario verso la quasi totalità delle assenze delle Istituzioni invitate, molte delle quali annoveranti anche propri interventi facenti parte del programma del Convegno.

Per la Fratres erano presenti all'evento, oltre che al Presidente Nazionale, il Vice Presidente Nazionale, Vincenzo Manzo, incaricato alle politiche interassociative, l'Amministratore Nazionale, Michele Liguori, i Consiglieri di Presidenza, Giovanni Cinquini e Giovanni Paglionico, il Coordinatore Regionale Fratres del Lazio, Antonio Alonzi, ed il Funzionario Nazionale Christian Basagni.

fonte : CNS-CIVIS

Allegati disponibili

  • ( 2.55M )

Galleria immagini

Scopri tutti gli EVENTI del Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

    Leggi le NOTIZIE del Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

    • SISTEMA TRASFUSIONALE - CONSULTAZIONE PLENARIA GIUGNO 2016

      25/06/2016

      Mercoledì 1° giugno u.s. si è tenuta la consultazione plenaria del Sistema Trasfusionale, riunione semestrale di programmazione e confronto cui partecipano tutti gli attori del Sistema: i Presidenti nazionali e regionali delle Associazioni e Federazioni dei donatori di sangue (AVIS, CRI, FIDAS e FRATRES), i Responsabili delle Strutture Regionali di Coordinamento per le ...

      ...segue

    • IL CONSIGLIO DI STATO RIBADISCE CHE IL SANGUE UMANO NON PUO' ESSERE FONTE DI PROFITTI

      23/06/2016

      Il Consiglio di stato con la sentenza n. 2446 dell’8 giugno 2016. rigetta la richiesta in merito all’istanza di un’azienda di lavorazione del sangue e degli emocomponenti di essere inserita tra i centri di produzione di medicinali emoderivati autorizzati alla stipula delle convenzioni con le Regioni e le Province autonome per la lavorazione del plasma raccolto sul territorio ...

      ...segue

    • IL BENESSERE EQUO SOSTENIBILE NELLA LEGGE DI BILANCIO

      23/06/2016

      La Camera dei Deputati ha approvato  una modifica alla legge di bilancio che introduce il Bes, il complesso di indicatori di benessere equo e sostenibile. La riforma prevede che venga allegato al Def l'indicatore di benessere equo e sostenibile e che entro il 15 febbraio di ogni anno le Camere votino una risoluzione sugli effetti delle politiche sul Bes. «Una novità molto ...

      ...segue

    • LA LEGGE PER LA RIFORMA DEL TERZO SETTORE IN GAZZETTA UFFICIALE

      20/06/2016

      È stata pubblicata la legge  6 giugno 2016 n.106  con cui il Parlamento dà mandato al Governo di adottare uno o più decreti delegati in quella che viene definita dall’art. 1 della stessa legge come materia di riforma del Terzo settore. La legge entra in vigore dal 3 Luglio. Il testo è scaricabile dalla sezione "Legislazione Nazionale"   ...

      ...segue

    • Giornata d'Incontro "La vitalecultura del dono e il Sistema sanitario in Italia"

      17/06/2016

      Il 16 giugno si è svolta presso l'Istituto Superiore di Sanità la Giornata d'Incontro "La vitalecultura del dono e il Sistema sanitario in Italia" per celebrare la giornata mondiale del donatore di sangue 2016. Lo slogan scelto dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per celebrare il World Blood Donor Day 2016 è: Blood connects us ...

      ...segue

    Consiglio Direttivo Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

    Presidente SERGIO BALLESTRACCI
    Vice Presidente VINCENZO MANZO
    Segretario GIANCARLO BOZZI
    Amministratore MICHELE LIGUORI
    Consigliere PASQUALE ARBORE
    Consigliere Deborah Cafiero
    Consigliere FRANCESCO CHITI
    Consigliere GIOVANNI CINQUINI
    Consigliere Abele DI LONARDO
    Consigliere PIER LUIGI LAZZARINI
    Consigliere GRAZIANO NOTTOLI
    Consigliere VINCENZO TEOFILO
    Consigliere di Presidenza Luigi Mangione
    Consigliere di Presidenza GIOVANNI PAGLIONICO
    Consigliere di Presidenza FILIPPO SEMINARA