Partecipa alle iniziative delle nostre sedi locali!
Scopri

Consiglio Regionale Fratres Toscana

Via Panciatichi, 36/B - 50127 - Firenze (FI)
Tel. 055/4223746 3703713966 Fax 055/4378463

XVIII° PELLEGRINAGGIO FRATRES

POGGIBONSI SABATO 7 OTTOBRE 2023

E' stata la città di Poggibonsi (SI) ad ospitare, sabato 7 ottobre u.s., il pellegrinaggio annuale organizzato dal Consiglio Regionale Fratres toscano.

Giunti alla XVIII° edizione il pellegrinaggio dei gruppi Fratres toscani anche quest'anno ha avuto come obiettivo la condivisione di momenti di riflessione e discussione sulle tematiche della donazione, una giornata d’incontro e di lavoro per una programmazione efficace della promozione della cultura del dono e una puntuale operatività sui territori.

I partecipanti giunti nella mattinata presso la Basilica San Lucchese hanno partecipato ad un momento spirituale e successivamente alla Santa Messa officiata da Don Udoji Onyekweli, assistente spirituale della Fratres Toscana.

Nell'occasione sono stati premiati donatrici e donatori che si sono distinti nell’atto della donazione ricevendo un riconoscimenti creato dal Maestro d’arte orafa fiorentina Paolo Penko.

Firma : Consiglio Regionale Fratres Toscana

Galleria immagini

Scopri tutti gli EVENTI del Consiglio Regionale Fratres Toscana

Leggi le NOTIZIE del Consiglio Regionale Fratres Toscana

  • AREA DELLA TOSCANA - LA DONAZIONE DIFFERITA GARANZIA DELLA SICUREZZA

    15/10/2015

    Regionale Fratres Toscana
    Il CRS della Toscana ha prodotto i risultati della donazione riferiti alla selezione di Candidati donatori con presentazione tra il 1.1.2015 e il 31-07-2015, non positivi al CQB, che abbiano donato, ovunque (anche non stesso ST del CD), entro 30gg dalla presentazione CD. E' con soddisfazione che si evidenzia il risultato raggiunto: su base regionale: il 72% dei CD idonei si presenta a ...

    ...segue

  • LA DONAZIONE DIFFERITA - COME E PERCHE'

    27/12/2014

    Il tema della donazione differita è stato oggetto di lunga e complessa discussione all’interno delle Associazioni. C’è voluto tempo per comprendere a pieno le motivazioni e le valenze della donazione differita e solo dopo un ampio confronto al nostro interno e dopo una valutazione delle esperienze già maturate in altre Regioni come ad esempio in Sicilia, nelle ...

    ...segue