Partecipa alle iniziative delle nostre sedi locali!
Scopri

Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

Via Benedetto Dei, 74/76 - 50127 - Firenze (FI)
Tel. 0550139179 Fax 0550139184

AGGIORNAMENTI IMPORTANTI SULLA RACCOLTA PRO TERREMOTATI

26/08/2016

La Consociazione Nazionale FRATRES in data odierna ha provveduto a verificare, sia tramite i propri Coordinatori Regionali delle zone terremotate e Presidenti dei Gruppi Fratres più vicini, sia tramite opportuno e responsabile approfondimento telefonico con l'Ufficio Stampa del Capo Dipartimento della Protezione Civile Nazionale (Tel. 06/68202373 - Fax 06 68897723 - e-mail ufficio.stampa@protezionecivile.it - Contact Center della Protezione Civile Nazionale: 800840840 - Sala Operativa della Protezione Civile Lazio: 803 555; numero verde della Protezione Civile delle Marche: 840001111) che gli obiettivi immediati di soccorso e sostegno sono stati ampiamente raggiunti ed addirittura superati. A tutti coloro che hanno condiviso generosamente l'appello alla solidarietà va sicuramente un grande ringraziamento ma adesso siamo tutti invitati, proprio per non creare involontariamente disagi, a sospendere la raccolta ed invio di indumenti ed alimenti (ci segnalano anche che già da oggi i camion recatisi sul posto sono stati invitati a ritornare indietro in quanto non solo il fabbisogno è soddisfatto ma non ci sono nemmeno luoghi dove stoccare altro materiale stante la saturazione degli spazi e abbiamo anche ricevuto segnalazione che pure il fabbisogno di sangue è garantito e che alcuni donatori sono stati addirittura invitati a tornare indietro per evitare eccedenze). Poichè si prevede che comunque i tempi del sostegno da garantire siano medio-lunghi, per ulteriori raccolte ed invii di beni e servizi in favore delle popolazioni colpite, la Regione Lazio e la Regione Marche hanno attivato due caselle di posta dedicate per concertare l'effettiva necessità ed il momento più opportuno dell'invio prima di procedere ad iniziative scoordinate che potrebbero rivelarsi addirittura controproducenti seppur involontariamente: per il Lazio le offerte possono essere inviate a sismarieti@regione.lazio.it. Per le Marche il riferimento è prot.civ@regione.marche.it. È infine sempre operativo il numero solidale 45500 (attivo dalle 15 dello scorso 24 Agosto), tramite cui è possibile donare 2 euro a sostegno delle popolazioni colpite dal terremoto (è pari a 2.563.352 euro la cifra già raccolta) inviando un sms o chiamando da rete fissa, grazie alla convenzione con gli operatori Tim, Vodafone, Tre, Fastweb, Coopvoce, Wind e Infostrada. I fondi raccolti saranno trasferiti dagli operatori, senza alcun ricarico, al Dipartimento della Protezione Civile che provvederà a destinarle alle regioni colpite dal sisma. Per quanto invece concerne eventuali iniziative di sostegno coordinate dalla Consociazione Nazionale FRATRES si informano i navigatori che saranno i Coordinatori Regionali, di concerto con i Presidenti dei Gruppi delle zone interessate dall'evento tellurico, ad inoltrare alla Consociazione, se ritenuto effettivamente necessario al caso, un progetto di intervento FRATRES NAZIONALE di ampio respiro e durata che garantisca un concreto aiuto evitando sperperi o utilizzi impropri e che, in caso di presentazione e valutazione, sarà diramato ovviamente con tutte le informazioni del caso al Corpo Associativo Fratres.

fonte : Area Comunicazione Fratres Nazionale, Dipartimento Protezione Civile Nazionale, Referenti FRATRES in loco

Galleria immagini

Scopri tutti gli EVENTI del Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

Leggi le NOTIZIE del Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

  • Sisma Ischia: nessuna emergenza sangue - Solidarietà del Sistema trasfusionale alle popolazioni colpite

    22 Agosto 2017. Grande solidarietà da parte del Centro Nazionale Sangue e delle Associazioni e Federazioni di donatori di sangue italiani AVIS, CROCE ROSSA, FIDAS, FRATRES agli abitanti dell’isola di Ischia per il terremoto che si è verificato ieri. Il Centro Nazionale Sangue è in contatto costante con le strutture regionali dei territori colpiti ed al momento non ...

    ...segue

  • Muore a 42 anni Federico Finozzi, Presidente di AIDO Toscana e campione di nuoto

    18/08/2017

    CASCIANA TERME - LARI (PI) — E' morto all'età di 42 anni Federico Finozzi (vedi foto in galleria immagini), Presidente Regionale della Toscana dell'Associazione Italiana Donatori Organi (AIDO). Ferico aveva subito nel 2003, a seguito di una brutta malattia che lo aveva colpito all'età di 19 anni, un trapianto di fegato che gli aveva ...

    ...segue

  • Addio al fratello RINO CUZZOLA, Presidente del Gruppo Fratres di Bari-San Pasquale

    15/08/2017

    Purtroppo ieri è venuto a mancare uno dei nostri Confratelli Presidenti, il Dott. RINO CUZZOLA (vedi foto in galleria immagini), Presidente del Gruppo Fratres di Bari-San Pasquale. Egli era tra l'altro Primario di Nefrologia dell'Ospedale Di Venere di Bari Carbonara, nonché referente ASL per la donazione degli organi e con lui la Fratres ha realizzato tanti seminari ...

    ...segue

  • LA SOLIDARIETA' NON DIPENDENTE DALLE STAGIONI: IL BISOGNO DI SANGUE NON VA IN VACANZA !!!

    08/08/2017

    In riferimento al Comunicato Stampa "DA DUE MESI CARENZE SANGUE" diramato dal Centro Nazionale Sangue (CNS), dopo la preliminare condivisione con il CIVIS Nazionale nel corso di una specifica videoconferenza, di cui al link http://www.fratres.org/vis-art-bacheca/154673/MESI-CARENZE-SANGUE#.WYm2zVFLeUk, il Presidente Nazionale FRATRES, Sergio Ballestracci, tra l'altro Coordinatore ...

    ...segue

  • DA DUE MESI CARENZE SANGUE

    06/08/2017

    I mesi di giugno e luglio sono stati caratterizzati da una carenza cronica di sangue in molte Regioni, che hanno messo a rischio terapie salvavita e interventi chirurgici programmati e in emergenza. Se non verranno accolti gli appelli a donare fatti costantemente dalle associazioni di volontari, anche nelle prossime settimane, generalmente già contraddistinte da un calo delle donazioni, la ...

    ...segue