Partecipa alle iniziative delle nostre sedi locali!
Scopri

Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

Via Benedetto Dei, 74/76 - 50127 - Firenze (FI)
Tel. 0550139179 Fax 0550139184

Zika: in 20 minuti i nuovi test dicono se hai il virus

04/06/2016

Un test che in venti minuti rivela se si è contratto Zika. Finora chi sospettava di aver contratto Zika doveva attendere fino a tre settimane prima di poter avere una risposta certa. Il nuovo esame è stato presentato a Salvador in Brasile dalla Segreteria di sanità di Bahia. «Avere subito questa informazione è molto importante soprattutto per le donne in età gestazionale, che potranno così decidere se rimanere o meno incinte», ha sottolineato il ministro della Salute, Fabio Villas-Boas.
Intanto anche la Food and Drug Administration, l'ente che dà il via libera a farmaci e presidi medici negli Stati Uniti, ha dato il via libera al primo test commerciale per diagnosticare il virus in poche ore. Secondo quanto riportano i media americani questo nuovo strumento per diagnosticare più velocemente la malattia - che costa 500 dollari - sarà a disposizione dalla prossima settimana anche dei medici portoricani, dove nei giorni scorsi si è registrato il primo decesso per Zika.
Dalla Russia invece arriva la notizia che alcuni ricercatori sarebbero vicini all'esame finale di campioni pilota di farmaci che potrebbero potenzialmente essere molto efficaci nella terapia per la cura del virus. Lo ha reso noto il ministro della Sanità, Veronica Skvortsova. «La sperimentazione di nuovi farmaci contro Zika, sviluppato dai nostri ricercatori, è vicina al completamento, e speriamo di avere risultati positivi» ha spiegato la signora Skortsova.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha invece chiesto a chiunque torni dal Brasile o dalle altre aree di crisi di fare sesso protetto da un minimo di 2 mesi a un massimo di sei. Com'è noto infatti il virus si trasmette anche per via sessuale. Due mesi il tempo d’attesa minimo affinché l’organismo si liberi del virus. Sei mesi nel caso in cui il partner maschio presenti i sintomi.

Fonte OKsalute Francesco Bianco

Galleria immagini

Scopri tutti gli EVENTI del Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

Leggi le NOTIZIE del Consociazione Nazionale dei Gruppi donatori di sangue FRATRES

  • ANCORA AUGURI ❣️

    31/12/2020

    Il 2020 sta concludendosi ed il nuovo anno è alle porte...ancora AUGURI da tutta la Consociazione Nazionale Fratres e che il 2021 sia portatore di salute e serenità Tra i buoni propositi di questo nuovo anno anche quello di donare, periodicamente, sangue ed emocomponenti, per alcuni di continuare, per altri di iniziare a farlo ma per tutti, in ogni caso, di ...

    ...segue

  • IN QUESTE FESTIVITA' FAI UN REGALO ALLA FRATRES ❣️

    Esprimi GRATUITAMENTE, entro e non oltre il 31 Gennaio 2021 compreso, la preferenza ❤️ per FRATRES NAZIONALE - DONATORI DI SANGUE all'iniziativa di solidarietà UniCredit a sostegno del Non Profit: Il Mio Dono ❤️ “Vicini a chi ha bisogno per un domani più sereno” ❤️  Senza spendere niente e senza uscire di casa donerai TANTO ...

    ...segue

  • AUGURI ❣️

    25/12/2020

    Auguri di ❤️ dalla Consociazione Nazionale Fratres ❣️

    ...segue

  • "Il Natale è Dono" - Evento prolungato per record di adesioni

    19/12/2020

    Ringraziamo di cuore gli Enti ed Istituzioni nonchè tutte le Associazioni del Dono e dei Riceventi per l'interesse che, dopo le prime puntate, hanno e stanno ancora dimostrando aderendo, con le loro numerose richieste di intervento e di testimonianza, all'evento "Il Natale è Dono", offerto dalla Consociazione Fratres Nazionale - Donatori di Sangue e ...

    ...segue

  • Covid-19, il sistema sangue italiano è attivo per il plasma iperimmune

    02/12/2020

    Il sistema sangue italiano, dalle associazioni dei donatori alle strutture trasfusionali fino al Centro Nazionale sangue, è totalmente impegnato nella raccolta del plasma iperimmune per un possibile utilizzo come terapia contro il Covid-19, in attesa che gli studi clinici in corso diano indicazioni sull’eventuale efficacia. Lo affermano in una nota ...

    ...segue